Manutenzione impianto fotovoltaico

La manutenzione O&M dell’impianto fotovoltaico, perché va fatta ed in che cosa consiste?

La supervisione dell’impianto

Cercando informazioni che riguardano la manutenzione dell’impianto fotovoltaico è possibile imbattersi nella sigla O&M, abbreviativo di Operation and Maintenance (Funzionamento e Manutenzione).

Questa sigla evidenzia le aziende del settore fotovoltaico che, oltre al normale servizio di manutenzione, sia di tipo ordinario che straordinario,

offrono anche un servizio di supervisione sul funzionamento dell’impianto, attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

Si tratta di una informazione molto importante per chi è alla ricerca di notizie sulla manutenzione degli impianti fotovoltaici,

a prescindere dal fatto che l’impianto sia già stato realizzato oppure no.

Se vuoi >> Clicca qui << e poni tutte le domande direttamente ai tecnici specializzati di SAEM che ti risponderanno grazie alla lunga esperienza

maturata nella progettazione, realizzazione e manutenzione degli impianti fotovoltaici.

 

Le domande più frequenti

Le domande sulla manutenzione dell’impianto fotovoltaico che vengono poste inizialmente, sono all’incirca di questo tenore:

  • Quanto costa la manutenzione annuale di un impianto fotovoltaico?
  • Quanto costa la pulizia di un impianto fotovoltaico
  • Quanto tempo dura un impianto fotovoltaico?
  • La manutenzione dell’impianto fotovoltaico è obbligatoria?

 

Sicuramente la valutazione del costo della manutenzione è molto importante, ma a patto che si abbia ben chiaro ciò che serve all’impianto fotovoltaico per:

  • funzionare alla massima efficienza
  • avere una lunga durata
  • evitare inconvenienti anche molto gravi.

 

Gli obblighi di legge

In riferimento agli obblighi di legge, l’unico esistente al momento riguarda gli impianti fotovoltaici di potenza superiore agli 11,08 kW, connessi alla rete elettrica del GSE per lo scambio sul posto.

La delibera nr 78/2016 dell’Autorità per l’Energia impone che ogni 5 anni venga effettuata la revisione dell’interfaccia tra inverter e rete, da parte di tecnici qualificati che ne devono certificare il funzionamento.

La mancata osservanza di questa disposizione può comportare la sospensione degli incentivi e il distacco dell’impianto dalla rete.

Per gli impianti fotovoltaici di potenza inferiore la manutenzione non è obbligatoria per legge, ma è assolutamente raccomandata e necessaria, a meno che non si voglia correre il rischio di danni economici importanti a partire dal calo drastico della resa dell’impianto, fino all’autocombustione dei moduli.

 

La manutenzione ordinaria

La manutenzione ordinaria consiste nell’attività di controllo visivo dei componenti, della verifica dello stato e dell’integrità di moduli, ancoraggi e cablaggi e soprattutto in una buona attività di pulizia, per rimuovere lo sporco formatosi.

Lo sporco sui moduli, oltre a causare una forte perdita di efficienza, innesca il malfunzionamento di alcune celle del pannello e il loro conseguente surriscaldamento che, all’estremo, può arrivare allo sviluppo della fiamma.

 

La manutenzione straordinaria

La manutenzione straordinaria consiste nell’attività necessaria per la sostituzione di componenti dell’impianto che ne possano aver bisogno per varie ragioni, come per l’usura normale o accidentale e per l’aggiornamento.

Per la manutenzione straordinaria il valore aggiunto assoluto è la tempestività nella realizzazione dell’intervento per ripristinare il funzionamento dell’impianto nel più breve tempo possibile.

Durante le manutenzioni si effettua anche l’analisi termografica dei moduli, in grado di segnalare le anomalie sulle celle, e si effettuano anche le analisi e la reportistica sul grado di efficienza totale dell’impianto.

L’impianto può altresì essere assistito da un servizio di monitoraggio 24/7 che ne controlla costantemente il funzionamento, dando la certezza del rendimento previsto.

 

Come una “torre di controllo”

Il monitoraggio consente di effettuare la manutenzione in ottica proattiva, prevedendo e risolvendo le problematiche in tempo reale e arrivando a rintracciare eventuali guasti o malfunzionamenti prima che questi possano recare danno all’impianto stesso.

 

Manutenzione impianto fotovoltaico. Chiedi info

>> Clicca qui <<

 

In conclusione

La manutenzione dell’impianto fotovoltaico è un’attività assolutamente determinante per garantire una lunga durata di tutti i componenti e soprattutto per mantenere un’alta capacità produttiva.

Inoltre sotto il profilo della convenienza complessiva, affidarsi ad un unico interlocutore, in grado sia di realizzare l’impianto che di fornire la manutenzione, rappresenta la scelta migliore.

Noi di SAEM siamo in grado di seguirti dal momento in cui richiedi il preventivo, fino alla manutenzione O&M, per sempre. >> Clicca qui << e contattaci subito.

Parco Agrisolare

Parco Agrisolare

Azienda, Impianti industriali

Potenza Nominale fotovoltaico

La potenza nominale dell’impianto fotovoltaico

Impianti industriali, Impianti residenziali

Decreto bollette 2023

Legge nr 56 del 26/05/2023

Azienda, Casa, Impianti residenziali